FogliodiStile

Comunicazione creativa

Le forme di comunicazione standard usano canali e forme collaudate in grado di raggiungere il pubblico in modo trasversale con un impatto di media intensità, la comunicazione creativa, invece, cerca di suscitare una reazione forte, coinvolgendo il destinatario.

La creatività infatti, combina strumenti e toni per connettere mittente e destinatario attraverso le emozioni.
Parole e immagini possono essere usate per far riflettere, sorridere, commuovere o indignare. Non c’è limite alla gamma di emozioni che un’adeguata tattica di comunicazione può scatenare.

Spesso basta la giusta miscela di colori e forme per farci sentire a nostro agio e renderci più aperti nei confronti di un messaggio.

L’idea è che, se qualcuno si è impegnato così tanto per attirare l’attenzione in modo intelligente e divertente o perfino scioccando, probabilmente veicola un messaggio che vale la pena di ascoltare.

Non esistono ricette universali per comunicare in modo creativo, al tempo stesso, la creatività non è una ricetta adatta a chiunque voglia comunicare.

A volte dire le cose in modo serio, composto e istituzionale è la strategia più efficace per parlare con il proprio interlocutore.

Può capitare perfino che un eccessivo coinvolgimento emotivo causato da scelte con un forte impatto estetico possano distrarre il destinatario dal contenuto del messaggio.

Il processo creativo, infatti, manifesta una certa tendenza ad allontanarsi dall’obiettivo chiave della comunicazione che è: dire qualcosa a qualcuno.

Spesso il bello, il divertente, l’intrigante e l’enigmatico stritolano il contenuto del messaggio rendendolo secondario o addirittura vanificandolo.

Per evitare questo, qualunque sia l’idea brillante e creativa che ci verrà in mente per trasmettere il vostro carisma, l’obiettivo di FoglioDiStile rimarrà sempre lo stesso:
permettervi di comunicare il vostro messaggio alle persone che avete scelto di coinvolgere nella vostra avventura.